La madre, la fidanzata e la fede calcistica. Sono questi i tre valori sui cui l’uomo italiano fonda la sua esistenza. Ma ogni anno succede qualcosa che rischia di incrinare uno di questi pilastri. Stiamo parlando del fantacalcio, l’unico motivo per cui un uomo potrebbe decidere di mettere da parte la passione per i colori che ama da quando era bambino. L’unica ragione al mondo che può spingere un essere umano a sperare che il giocatore, l’attaccante che ha comprato nell’asta di settembre faccia gol. Anche contro la propria squadra. Persino nel derby decisivo.

Questo è il video che ogni fantallenatore deve assolutamente vedere prima di sedersi al tavolo con i suoi amici e scegliere i 25 calciatori che lo seguiranno fino all’estate, fino all’ultima partita del campionato. L’unico video in cui tutti possono riconoscersi liberamente. Quello che lo fa di nascosto, il talent scout di giocatori su cui nessuno avrebbe scomesso, quello che organizza la “cupola”. Tutti gli stereotipi sono qui. Fatelo vedere anche a fidanzate e parenti, perché forse un giorno anche loro capiranno l’importanza di essere un fantallenatore.

Solo su Fantagazzetta puoi seguire l’aggiornamento dei punteggi in tempo reale.

  • Nicolò D.

    ma lo sapete vero che nel mio gruppetto siete come dei guru tipo…eheh
    Citiamo di continuo i passaggi di questo video. Tipo io sono chiamato il “talent Scout ” ormai eheh

    • http://www.zootropio.com zootropio

      Davvero? Dovremmo organizzare una partitella insieme! Grande Nicolò!

      • Nicolò D.

        trovereste un sacco degli stereotipi che avete descritto nel calcetto ! 😉 eheh